DUE VITTORIE PER I NOSTRI UNDER 18 SILVER

  • 20 Novembre 2019

Polisportiva San Mamolo – Atletico Borgo 70-58

San Mamolo: All. Sarti
Raspadori 2, Finocchi A. 9, Gaspari, Trisolini 15, Finocchi L. 3, Stellati 1, Righetti 12, Celli 2, Furlanetto 8, Tartarini 8, Delle Nogare, Romeo 10

Atletico Borgo: All. Pietrantonio
Perdomi, Gudi 3, Morara 3, Mengoli , Albazzi, Bavieri 8, Caporale, Santoro 11, Naldi 7, Ferreri 2, Tognazzi 12, Albanelli 12

Fissare una partita alle 12 di domenica in contemporanea con lo scontro del Bologna non è proprio una grande idea. Le premesse non erano quindi del tutto positive. Ridotti a vedere la partita sul video del telefono e con il desiderio di tortellini di minuto in minuto crescente, gli spettatori raggiungono le Moratello pensando che questo sentimento di inedia potesse coinvolgere anche i giocatori della squadra di casa.
Invece quella a cui abbiamo assistito è stata una partita tonica, giocata con energia e voglia, a fronte di una squadra di buona qualità e fortemente sostenuta dal tifo.
L’atletico borgo parte con un quintetto alto anche se forse un poco statico e con l’allenatore a piena gola. Le urla in fase di riscaldamento del coach Pietrantonio ribaltano gli spettatori e costringono diversi a mettersi le cuffie per stare tranquilli. Coach Sarti invece parte con un quintetto “basso” e veloce: Stellati, Righetti, Tartarini, Romeo, Furla. I primi minuti sono da incubo per il Borgo: difesa del san mamolo asfissiante, ripartenze velocissime, grande circolazione di palla. SI parte quindi con un 6 a 0 inequivocabile che procura una specie di colpo apoplettico al coach avversario costringendolo ad un time out di emergenza. La mossa di abbassare il quintetto per opporsi al San Mamolo non sortisce da subito nessun effetto. Quanto si guadagna in termini di velocità viene perso invece in qualità con il risultato che con l’ingresso di Trisolini comincia ad entrare anche il tiro da lontano. Il primo quarto si chiude con un +9 di assoluta tranquillità. E così si procede per tutta la partita. Le rotazioni portano i propri effetti ed alla fine il punteggio vede la sostanziale partecipazione di tutti gli effettivi. San Mamolo vince tutti i quarti ma il divario avrebbe potuto essere anche maggiore se non vi fossero stati qua e là qualche, in parte comprensibile, calo di tensione.
La partita continua su questi binari. In campo aperto ed in velocità il san mamolo costruisce la propria vittoria. A difesa schierata l’azione risulta più macchinosa, ma comunque anche da fuori i giocatori di casa trovano buone soluzioni. Ma se c’è una fase in cui il San Mamolo è stato nettamente superiore all’atletico Borgo è quella difensiva: in questa fase di gioco i movimenti sono stati spesso perfetti e la reattività dei giocatori di casa ha portato a diverse palle rubate con conseguente canestro.
In sintesi, davvero una ottima partita che fa ben sperare per le prossime di campionato. Complimenti ai ragazzi ed ai coach.

Ps
Di seguito riportiamo i tabellini della partita precedente vinta contro la Polisportiva Masi 78 a 33.
Raspadori 4, Finocchi 12, Finocchi L. 19, Stellati 1,. Righetti 22, Celli, Tabellini, Furlanetto 11, Delle Nogare, Romeo 3, Tartarini 6, Gaspari

#FORZAMAMOLO